1–12 di 21 risultati

-15%
Close

Argentina

14,50 12,33

Un’ipotesi storica mai provata: Adolf Hitler si è salvato fuggendo su un U-boot in Argentina!?

-15%
Close

Sertao

23,00 19,55

Ultima storia a fumetti di Lele Vianello in uscita a Lucca Comics and Games 2015.

-15%
Close

Il Grande Nord – Storie di Indiani e Giubbe Rosse

12,00 10,20

Quattro Storie ispirate e tratte dai racconti di J. London con i disegni di Lele Vianello

-15%
Close

20 anni dopo, omaggio a Hugo Pratt

15,00 12,75

Omaggio a Hugo Pratt a 20 anni dalla sua scomparsa.

Close

Acquarello Sentiero di Guerra n.2

800,00

Acquarello di Lele Vianello, pubblicato su “Sentiero di Guerra” dalla saga Deerfield 1704.

-15%
Close

L’Anello di Zinco

16,90 14,37

Il nuovo saggio storico di Mauro Mercuri, autore del soggetto de “La Coccarda Rossa”.

14.364999999999998 Aggiungi al carrello
Close

Acquarello Il Grande Nord n.8

800,00

Lele Vianello – Originale pubblicato ne Il Grande Nord.

Cubana

23,00 19,55

Finalmente interamente a colori in una nuova esclusiva edizione

19.55 Leggi tutto
Close

Acquarello Il Grande Nord n.10

800,00

Lele Vianello – Retro-copertina de Il Grande Nord.

Close

Watercolor Deerfield

800,00

Acquarello di Lele Vianello

Close

Indiani Abenaki

120,00

Sagoma in ferro intagliata: Indiani Abenaki di Lele Vianello dall’opera Deerfield 1704.

-15%
Close

Al di là della Porta dei Sogni

19,00 16,15

Al di là della Porta dei Sogni è la raccolta integrale di una serie di dieci racconti brevi di fantascienza, realizzati da Lele Vianello per alcune riviste amatoriali e locali e mai raccolti in volume fino ad oggi. Vi ricordate la ormai datata serie di telefilm americani, mandata in onda dalla RAI, in bianco e nero negli anni sessanta, con il titolo di Ai Confini della Realtà (The Twilight Zone) ? Tutti gli episodi, 0 quasi, stupivano con un finale a sorpresa il pubblico degli spettatori dell’epoca che, entusiasta, non si perdeva una puntata. Il merito di Lele, con le storie a fumetti contenute in Al di là della Porta dei Sogni, è quello di aver saputo ricreare la stessa atmosfera e di condurre il lettore, prendendolo per mano, nella medesima ambientazione americana da anni cinquanta e in una serie di storie di fantascienza classica che si ispirano alla letteratura di genere, con finali a sorpresa, a volte inaspettati. Lele coinvolge il lettore in una lettura piacevole e veloce; stimola nel lettore la fantasia, trascinandolo a sorpresa fino “Ai Confini della Realtà”… (dall’introduzione al volume di Carlo Bazan).